Chamonix: pratica SNOOC con l'ESF (intervista)

0 commenti

Praticante di sci alpinismo, sci alpino, Jean Charles Poirot National Monitor dell'ESF (Scuola di sci francese) ama diversificare le attività e scoprire nuove discipline.

Un'intervista condotta da Cyril Colmet Daage presidente di SNOOC.

ESF Chamonix test SNOOC

Cyril (C): Prima di entrare nel vivo della questione, chi sei?

 

Jean Charles Poirot (JC): Sono nato a Chamonix, ex atleta di punta nel salto con gli sci, maestro di sci all'ESF Chamonix e appassionato fotografo di immagini di montagna.

 

 

C: Come introduci lo sci alpinismo ai principianti?

 

 

JC: Se le persone sono degli sciatori bravi o molto bravi, li porto direttamente sugli sci da alpinismo "tradizionali".

Per sciatori intermedi o principianti che sono apprensivi ma che vogliono scivolare attraverso sontuosi paesaggi di montagna. Per le famiglie, gruppi con livelli molto diversi, preferisco portarli a fare un giro con uno scialpinismo per principianti che facilita la discesa: lo SNOOC.

Tecnicamente, la discesa da seduti è molto più accessibile che in piedi.

Si tratta di un semplice sci da scialpinismo che può essere trasformato in un "sit-ski", molto facile da pilotare in discesa con ottime sensazioni sia per i principianti che per i buoni sciatori.

école de ski français snooc chamonix

C: Qual è la differenza tra sci alpinismo “tradizionale” e sci alpinismo “seduto”?

JC: La grande differenza è che lo sci alpinismo come lo conosciamo richiede un discreto livello di sci. Probabilmente qualche settimana di pratica se vuoi ridiscendere su una pista. D'altra parte, ci vorrà un buon livello di sci. Da 3 a 4 anni se pratichi una settimana all'anno, per iniziare a scendere in qualsiasi neve fuori dalle piste.

A Snooc, dopo due o tre ore di iniziazione su terreno facile, su neve compatta, puoi fare un giro su un percorso sicuro. Ad esempio, su un percorso segnalato che inizia con una discesa su piste battute.

Dopo mezza giornata di pratica sulle piste, lo Snooc permette di esercitarsi su nevi più variabili e su sentieri fuori dalle piste.

Al di là della tecnicità della pratica, anche gli spazi di pratica sono molto diversi.

Nello scialpinismo cercheremo grandi aree con 40-50 centimetri di neve fresca e con pendenza. In SNOOC cercheremo di più per sentieri 4x4, percorsi per racchette da neve con una pendenza dolce e progressiva e passaggi occasionali con 30 centimetri di polvere e 30% di pendenza massima.

C: Quando hai scoperto SNOOC?

JC: Nel 2019, nell'area di Planards a Chamonix Mont-Blanc, mi sono subito appassionato all'accessibilità. Poi sono stato sorpreso e conquistato dalle sensazioni, non mi aspettavo di divertirmi così tanto.

Onestamente, in alcuni giorni scelgo di fare Snooc piuttosto che sciare. Non è né migliore né peggiore, è complementare, porta altre sensazioni.

descente snooc esf chamonix

C: Qual è stata la tua pratica dal 2019?

JC: Nella valle di Chamonix, sono stato il primo istruttore a insegnare l'attività. Ho potuto portare la mia esperienza e lavorare sulla pedagogia con Cyril, il creatore di SNOOC.

È motivo di orgoglio per me essere stato il primo istruttore ESF in questa avventura e aver potuto partecipare alla definizione delle fasi di apprendimento di questa pratica.

Lo scorso inverno ho potuto presentare e formare più di 500 persone, sia in discesa che in escursionismo.

 

Per il team SNOOC, sono il riferimento per la pratica di SNOOC nella valle di Chamonix. Sono andato d'accordo con la squadra e sono diventato partner del marchio.

Ovviamente ho anche fatto molto Snooc Touring per me stesso nella valle di Chamonix, sia per mio piacere che per individuare nuove vie.

C: Cosa apporta SNOOC rispetto alle attività esistenti?

JC: Quello che ho notato è che c'è un sostegno unanime per SNOOC. Feedback positivo al 100% la scorsa stagione, è già qualcosa!

All'inizio le persone sono curiose e dubbiose. Ma non appena si prendono il tempo per sedersi sopra, per testare, il risultato è sorprendente: indipendentemente dall'età della persona, che sia un esperto di sci o un non sciatore, le sensazioni sono inebrianti.

Permette a persone che hanno interessi a volte molto diversi (alcuni sciano mentre altri contemplano) di riunirsi attorno a un'attività comune, condividere momenti divertenti ed emozionanti.

È una delle poche attività che riunisce tutti.

Per le famiglie, aiuta anche a motivare i giovani a fare gite in famiglia ... perché la discesa è divertente ;-) E in discesa, non sono sempre i genitori ad essere davanti, è gratificante anche questo!

C: Quali sono i tuoi consigli per le persone che intraprendono lo sci alpinismo seduto?

JC: Anche se lo SNOOC rende facile affrontare una varietà di condizioni, non appena lasci le piste dei resort, sei in un ambiente naturale che devi conoscere.

Il primo passo è ovviamente essere a proprio agio sulla neve compatta. Quindi, è saper leggere una mappa, prendere le previsioni del tempo, conoscere le regole di sicurezza di base quando si va in montagna.

Come nello scialpinismo non appena il percorso prende pendenze superiori al 30% o è trascurato da pendii ripidi, è necessario saper individuare e gestire il rischio connesso alla neve, e utilizzare attrezzature per la ricerca di sepolti DVA), conoscere le rotte da prendere.

Non è complicato, ma può essere appreso.

Il mio consiglio è questo: sebbene l'attività sia facile e accessibile a tutti, l'autonomia in montagna richiede apprendimento. Ed è il mio ruolo insegnare e responsabilizzare gradualmente i miei clienti.

 

ESF chamonix snooc

 

C: Un consiglio per i principianti che vogliono scoprire lo sci alpinismo seduti?

JC: Già, è ovvio che anche se puoi scoprire SNOOC da solo sulle piste, con un istruttore progredisci e ti diverti molto più velocemente.

Il ruolo dell'istruttore è quello di guidarti verso l'indipendenza più rapidamente.

A seconda delle tue sensazioni, individuando le tue difficoltà e le tue strutture, potrà personalizzare il suo supporto con consigli ed esercizi. Sceglierà anche il terreno più adatto al tuo apprendimento e al tuo livello.

Durante le escursioni, è ancora più ovvio. Al di là della sicurezza che porto dalla mia conoscenza della montagna, vivo qui! Tra una moltitudine di percorsi possibili, so quale sarà il percorso più adatto a seconda delle recenti condizioni della neve, del numero di visitatori del percorso, del livello della persona o del gruppo e, naturalmente, del tempo della giornata. Ci vogliono anni per acquisire questa buona conoscenza.

Questo è ciò che mi permette di garantire una giornata indimenticabile alle persone che supervisiono.

C: Il tuo consiglio a chi vuole scoprire lo sci alpinismo seduto senza supervisione?

- È vietato salire su una pista da sci aperta. Informatevi sugli spazi idonei, ci sono vie di salita sempre più segnalate nella località.

- La prima volta che maneggiate l'attrezzatura, fatelo al caldo della vostra casa. Ci sono alcuni video tutorial molto ben fatti sul sito web di SNOOC. Fai la trasformazione almeno due volte. Sarai più efficiente in alto con il freddo.

- Cogli l'occasione per adattare gli attacchi alla tua taglia

- Per la tua prima discesa, scegli un terreno con neve dura, come lo sci, è più facile iniziare su neve con un forte supporto che in polvere.

C: Cosa ti motiva in questa pratica?

Mi diverto già a praticarlo io stesso :-)

Sono stato rapidamente in grado di realizzare l'accessibilità e la facilità di manovrabilità e progressione con questo nuovo dispositivo di scorrimento. L'incredibile sicurezza che apporta all'apprendimento.

Ciò che mi affascina è la capacità di SNOOC di ripristinare la fiducia. Le persone si rendono conto che stanno progredendo rapidamente, più velocemente di quanto immaginassero. Non è solo un'attività scorrevole, è un unguento per l'autostima.

Non riesco più a contare il numero di persone che non sciano o che non praticano più lo scivolamento per un problema fisico, a cui ho potuto far conoscere o riscoprire il piacere di sciare!

È gratificante vedere le persone prendere fiducia e concludere la sessione con un grande sorriso!

Poi, è il piacere sincero che queste sensazioni portano al partecipante, la condivisione in salita e in discesa, il tempo che ci prendiamo per ritrovarci, i paesaggi magici di cui non mi stanco mai e che amo. scoprire.

È un vero momento di condivisione, mi diverto ancora così tanto a insegnare e supportare.

C: Quali sono le testimonianze / feedback delle persone a cui hai presentato l'attività?

Questo è spesso un feedback sulla qualità della loro esperienza e del rapporto.

Due esempi di testimonianza scritta che ho ricevuto:

“Ci siamo divertiti molto con mio figlio totalmente principiante. Ci siamo divertiti. Jean-Charles è un iniziatore e un accompagnatore extra e SNOOC ti dà immediatamente buoni sentimenti. In una parola: TOP!

Sacha e Emmanuel

 

“Abbiamo adorato questa sessione !! Ringraziamo vivamente Jean-Charles per tutti i saggi consigli che ci ha dato. Ci siamo divertiti un mondo! La magnifica vista di Chamonix di notte dalla cima della seggiovia era assolutamente da vedere! "

 

Angélique e Laura

 

C: Come ti contattiamo per partecipare a un viaggio di scialpinismo seduto SNOOC?

 

 

JC: Niente di più semplice, basta contattare l'ESF di Chamonix, se non sono disponibile ci sarà per forza un istruttore competente e preparato che avrà piacere di accompagnare le persone.

 

 

ESF Chamonix

 

Maison de la Montagne,

190 Place de l'Église,

74400 Chamonix-Mont-Blanc,

France

00 33 4 50 53 22 57

Email: https://www.esfchamonix.com/contact/

 

Lascia un commento

Tutti i commenti vengono convalidati prima di essere pubblicati.
Les paramètres de ce site nécessitent l'utilisation de tous cookies pour une meilleure expérience. Veuillez accepter les cookies pour continuer la visite de la boutique.
Ti sei iscritto con successo!