Da Paret a SNOOC: più di un secolo di sci

0 commenti

Probabilmente conosci lo SNOOC, questo moderno e confortevole paret. Ma da dove veniva?

Questo articolo ti illuminerà sull'origine di questo incredibile UFO (oggetto scorrevole non identificato)

 

Originariamente il paret di Manigod

Il paret proviene dall'Alta Savoia nella valle del Thônes.

Leggero, divertente, facile da usare, il Paret è stato tradizionalmente utilizzato dai bambini (dall'inizio del XX secolo), per raggiungere la scuola del villaggio lungo strade innevate.

Paret Manigod 

Al giorno d'oggi, il paret viene utilizzato per scopi di svago, sebbene l'oggetto sia rimasto lo stesso.

In concreto, il paret è una piccola slitta interamente progettata in legno, con una sola scarpa (slitta), dotata di una tavola inclinata che consente di sedersi con un piede su ciascun lato della slitta e di una maniglia verticale che consente di dirigere tutto. A seconda delle frazioni, il paret potrebbe essere leggermente diverso, ad esempio con una piccola barra orizzontale al posto della maniglia verticale per posizionare i vassoi di tommes o reblochons sulle ginocchia.

Situata in Alta Savoia a pochi passi dalla valle di Thônes, si trova la valle di Manigod. Il villaggio di Manigod rivendica la paternità di Paret. La pratica del paret si sarebbe poi diffusa nelle altre località alto-sabaude di Aravis.

Esistono molti aneddoti sulla pratica di Paret. Particolarmente frequentato in inverno, e quando le condizioni erano buone, poteva capitare che qualche appassionato perdesse qualche ora di scuola ... per fare Paret!

Ma perché ti sei seduto inclinato su questa macchina? forse perché la leggenda dice che a Manigod niente è piatto! Anche il municipio è in pendenza. Abbastanza da costringere le persone in sedia a rotelle ad applicare i freni, altrimenti attraverseranno la stanza mentre mangiano! Alcune nonne dicono che la posizione del paret con i piedi in avanti tendeva a far apparire la neve. L'abito che a quel tempo era la regola per le ragazze non era particolarmente adatto a questa pratica.

Il Paret è così diventato l'oggetto simbolico di Manigod e dei suoi abitanti, tutte le generazioni combinate ...

Le prime foto che testimoniano l'esistenza del paret risalgono al 1908.

paret luge ancien

E possiamo vedere che il Paret rimane molto presente durante il 20 ° secolo con foto in ogni epoca.

paret manigod 20 siècle

Ogni stagione, durante la stagione invernale vengono organizzate molte dimostrazioni e scoperte gratuite di Paret.

È stato negli anni '90 che è stato ripreso il primo campionato di Paret.

Oggi le gare di Paret sono venerdì sera.

 

Campionato del mondo di Paret

 

Potresti pensare che il Paret sia solo una slitta? Ripensaci, il Paret rimane oggi una semi religione negli Aravis.

Con il suo campionato mondiale di Paret annuale, i concorrenti non sono venuti per raccogliere fiori o contare i fiocchi di neve.

Questo amichevole, ma non meno serio campionato di Paret è organizzato con tappe che si svolgono nelle stazioni di Manigod: la Croix-Fry e Merdassier.

Alcune delle più belle ciotole di paret.

 

 

Gli esperti nella disciplina del paret gareggiano a oltre 80 km / h.

 

Durante l'inverno 2019-2020, per il 27 ° Campionato di Paret, circa 160 partecipanti hanno gareggiato in uno slalom parallelo a tempo in notturna, sulle piste di Croix-fry e Merdassier.

 

Essere Paret o non essere

La definizione di paret come detto nell'introduzione è molto rigorosa. I regolamenti si sono inaspriti con l'arrivo dei paret moderni per mantenere l'identità della pratica.

Il materiale di Paret accettato ai mondiali non può che essere il legno, con una slitta larga 4 cm ricoperta da un ferro della stessa larghezza.

I Parets moderni, dotati di sci o corridori più grandi, non sono ammessi alla competizione. Anche le sospensioni e i sistemi di schiuma per aderire meglio al sedile (tranne un po 'di schiuma ammortizzante per "veterani").

Non possiamo che salutare questa finezza e questo rispetto della regola che ha molto senso dal nostro punto di vista.

 

 

Questa regola rigida consente:

 

  • per mantenere lo spirito e l'atmosfera bonaria della competizione di paret, 
  • limitare l'escalation tecnologica e mantenere un budget basso per la produzione di Paret indipendentemente dal partecipante
  • per far correre tutti con una giusta possibilità
  • Per mantenere un paret abbastanza efficiente da essere abbastanza veloce e instabile da limitare il rischio di lesioni per i principianti. Chiaramente, il paret non compensa la mancanza di esperienza
  • E, naturalmente, per preservare la storia, la tradizione e l'autenticità e l'unicità della valle e del suo territorio.

 

Quindi non vale la pena presentarsi con qualcosa di diverso da un autentico Paret a un campionato di Paret nella Valle di Manigod.

 

 

Dovresti sapere che quando si tratta di intrattenimento (non stiamo parlando del Campionato del mondo di Paret), il Paret è probabilmente una delle uniche discipline in cui non esiste una categoria. I bambini di 5 anni corrono con i 70enni, i locali con i vacanzieri in uno slalom parallelo. L'inizio è al sorteggio!

Sul Campionato del mondo di Paret troviamo le categorie.

Al di là dell'utilizzo per il Campionato Paret, dobbiamo ammettere che la sella è abbastanza rigida, le sospensioni zero, il pattino non ha lift, l'ergonomia abbastanza rudimentale.

 

 

paret rudimentaire

In breve, è anche possibile cambiare la pratica di Paret per più comfort, accessibilità, controllo e aumentare lo spazio accessibile con questa favolosa macchina. Ecco alcuni esempi.

Scopri dove creare SNOOC paret:

 

 

Dove fare Paret SNOOC

Il Paret va oltre la valle

 

Scopri la mappa delle stazioni che consentono la pratica e l'elenco delle stazioni dove esercitarsi

 

 

Il Paret non ha per niente le stesse caratteristiche dello slittino come lo conosciamo e come viene definito in Francia. Se lo slittino è per definizione una macchina che "gira in piano e va nella direzione della pendenza maggiore", il Paret consente una presa di spigolo.

Dal 2008 è stazione dopo stazione, prova dopo prova che la pratica è accettata dai moderni pareti. A poco a poco, la pratica viene autorizzata e alcune autorizzazioni poi avvantaggiano la pratica del Paret ancestrale.

Anche se il tradizionale paret come i suoi cugini si comporta molto bene su neve dura, il moderno Paret offre un corridore più ampio e quindi una portanza migliore per neve morbida o morbida.

È così che possiamo trovare Jean Louis David Métral in paret al Derby de la Meije nel 2008.

Poi il SNOOC paret nel 2019 per i 30 anni del Derby de la Meije!

 

 

 

 

Il Paret cambia marcia

 

Nel 2007, il primo produttore industriale Yunaska ha lanciato un moderno Paret in plastica.

Cyril Colmet Daage, allora in pieno sviluppo di quello che sarebbe diventato il paret SNOOC, ha unito le forze e si è assunto la responsabilità dello sviluppo commerciale della pratica.

È a forza di perseveranza e diplomazia che le località si stanno gradualmente aprendo a questa pratica di Paret, fino ad allora considerata una slitta.

Oggi, più di 100 stazioni in Francia, dalla più grande alla più piccola, consentono al moderno Paret SNOOC sulle loro piste. Alcuni offrono persino spazi per l'iniziazione alla pratica.

Ecco l'elenco delle stazioni che offrono SNOOC paret.

I media riportano ampiamente i progressi di questo moderno paret che rende lo sci accessibile a quante più persone possibile.

Le Paret traverse les Océans

Spinto dall'energia delle montagne, e in vista dei prossimi Giochi Olimpici del 2022, Paret SNOOC viene esportato in Cina.

 

 

Paret diventa attrezzatura da escursionismo

 

 

Già nel 2007 è nata l'idea che il Paret potesse rendere l'escursionismo più divertente. La scoperta di alcuni percorsi memorabili ha ancorato il desiderio di creare un Paret escursionistico.

Lontano dalle piste battute e dal campionato del mondo dove la pratica di Paret è democratizzata, il percorso da Montgenèvre a Briançon testato nel 2007 consente di scendere 1300 m di dislivello su 17 km attraverso i forti di Vauban. Un punto vendita Paret SNOOC da inserire nella tua lista di cose da fare!

 

 

Molto adatte sono anche le uscite in paret SNOOC intorno a Chambery e Aix les Bains, nei bauges.

 

 

Dopo aver scoperto alcune versioni esotiche di Paret, i primi paret SNOOC sono stati testati nel 2007, è stato solo dal 2014 che i primi prototipi di Paret Snooc sono diventati trasformabili! A quel tempo l'impianto era ancora piuttosto pesante e ingombrante, il paret consisteva in uno sci e uno sci pieghevole che venivano riposti nella borsa

 

 

 

 

Nel 2016, dopo 9 anni di sviluppo “in garage”, Paret amplia il proprio spazio pratica con il lancio di Paret Snooc.

Come nello sci alpinismo, gli sci vengono utilizzati per la salita e la discesa, l'attrezzatura è alleggerita, si arriva a Snooc con la trasformazione come la conosciamo oggi. Un paio di ciaspole da sci che si trasforma in un sit-ski-slittino

Questo moderno paret può essere trasformato in uno scialpinismo e rende così l'attività più leggera ed efficiente per camminare su sentieri di montagna.

 

 

 

 

 

 

 

 

Le Paret ... e la porta accanto

 

 

 

 

 

 

 

Sebbene il paret provenga da Manigod, dovresti sapere che la slitta a pattino singolo è universale. Ogni regione del mondo ha il suo paret.

A cominciare dai Vosgi con la Girouette.

 

paret girouette

La banderuola assomiglia molto a un paret, ma a differenza del paret, il sedile è orizzontale e la maniglia molto più alta.

La Girouette, Paret des Vosges ha anche una continuazione della tradizione locale.

 

Verso il Paret ... oltre

 

 

Lo slittino con un solo pattino è universale. Con un sedile inclinato o uno sgabello per la mungitura delle capre montato su un longherone, ogni montagna ha il proprio design unico.

In Slovenia, il più antico paret “Plejzuh” presentato nel museo di Maribor risale all'inizio del XVIII secolo.

 

Plejzuh

Il primo brevetto depositato per uno sci da seduto o da paret risale al 1883.

brevet ski assis

 

 

Negli Stati Uniti, il primo brevetto che si potrebbe associare a un paret del tipo Jack jumper risale al 1904.

 

 

jack jumper

 

L'antenato del paret “Rennböckl” in Italia a Valdaora.

 

Rennböckl olang

L'antenato del paret “Klumper” a Tulfes (Tirolo settentrionale).

klumper tyrol

Sembra che anche la pratica del paret che conoscevamo ancestrale sia globale! E per prova.

Più rustico del Paret o del Weathervane, questo paret del Kashmire sembra piuttosto robusto, pesante ma efficace!

Costituito da una trave o pila di tacchette, il pattino di questo paret è costituito da un raccordo che garantisce l'omogeneità dell'insieme e protegge il legno dall'abrasione della neve.

 

Il sedile è un listone rifinito con tacchetti per la presa.

Immagini che probabilmente avremmo potuto vedere nello sviluppo del paret

Ci sono poche possibilità che i bambini della Drung Valley sappiano che il Campionato del Mondo di Paret si svolge ogni anno per la gioia di grandi e piccini dei villaggi intorno a Thones.

Tanto di cappello a questi ragazzi, il piacere di sciare li rende praticamente insensibili ai morsi del freddo e della neve !!

Quando ci sarà un gemellaggio tra questo piccolo villaggio un po 'a ovest del vecchio tempio di Drung e il villaggio di Manigod?

Dopo aver testato molte versioni, il Manigod paret sarà scelto come base per il trekking.

 

I Parets nella follia

Non c'è un vero limite al paret e soprattutto all'immaginazione della gente di montagna.

Ecco come trovare i tandem Paret

 

Paret tandem creato da Sébastien Roux (Montgenèvre). Le gambe del guidatore davanti atterrano sul disco.

paret montgenèvre

 

Alla sfida degli istruttori del 2018, l'ESF des Carroz presenta i suoi pirati Paret in tandem.

 

Al Défi Foly di La Clusaz, è un tandem gigante con diversi partecipanti che cercano di attraversare il lago.

Nel dicembre 2010, la stazione di Manigod si è offerta un gigantesco paret. Questo paret ha una maniglia alta 3,2 m, una slitta di 5 me una tavola inclinata di 4,7 m su cui sedersi.

Lascia un commento

Tutti i commenti vengono convalidati prima di essere pubblicati.
Les paramètres de ce site nécessitent l'utilisation de tous cookies pour une meilleure expérience. Veuillez accepter les cookies pour continuer la visite de la boutique.
Ti sei iscritto con successo!