Come proteggere il ginocchio durante lo sci

0 commenti

L'hardware ha fatto enormi progressi. gli attacchi in particolare sono particolarmente efficaci oggi per proteggere le ginocchia ... a patto di regolarli!

Ginocchia deboli? sugli sci, proteggili!

Regolazione dello sci per proteggere le ginocchia:

Ti consigliamo di regolare il rilascio degli attacchi da sci. Questo tipo di regolazione viene effettuata in base a vari parametri tra cui peso, sesso, ma anche corporatura. Solo un professionista dello sci saprà come effettuare la regolazione che protegge le ginocchia da un incidente. Questa è una garanzia di sicurezza che richiede poco tempo e sarebbe un peccato trascurarla.

Proteggi un ginocchio fragile o uno che ha subito un trauma

Ortesi per ginocchio, ortesi per ginocchio, tutore per ginocchio ed esoscheletro
La differenza tra queste tre soluzioni sta nei materiali utilizzati, nel livello di sostegno e nella ripresa degli sforzi muscolari.

Una ginocchiera per legamenti fornisce un supporto del ginocchio da moderato ad alto per i più tecnici. È progettato in tessuto elasticizzato con nervature laterali rigide integrate in questo tessuto. Queste ginocchiere saranno particolarmente indicate per la prevenzione nel contesto dello sci occasionale e del tempo libero che non richiede forti impatti. Si consiglia quindi di sostenere efficacemente un ginocchio fragile di uno sciatore con poco impegno che desidera una moderata protezione dei legamenti.

Ci vorranno tra 100 € e 140 € per equipaggiare il tuo ginocchio indebolito durante lo sci.

Una ginocchiera è costituita principalmente da materiali "rigidi". Le strutture legamentose sono ulteriormente protette e il ginocchio è supportato da cuscinetti condilari. I plantari sono per alti livelli di stress, forniscono un supporto da alto a molto alto a seconda del modello. Confortevoli nella loro costruzione, tuttavia, non c'è tessuto compressivo che stimola la propriocezione.

Queste ortesi devono essere utilizzate dopo aver subito distorsioni del ginocchio, lacerazioni e rotture dei legamenti. Sono anche particolarmente efficaci nella protezione per sciatori regolari ad alta intensità, mettendo un impatto durante la loro pratica.

L'ortesi protegge il ginocchio ma non fornisce sollievo muscolare durante lo sforzo come può fare l'esoscheletro. Ci vorranno tra 140 € e 420 € per proteggere un ginocchio indebolito da una rottura del legamento.

Limita gli sforzi sulle ginocchia fragili durante lo sci

Gli esoscheletri

Il concetto di esoscheletro è quello di assistere la gamba nello sforzo grazie a molle o martinetti che riducono il peso del corpo e le pressioni generate dalla pratica dello sci sul ginocchio. Questo è fino al 30% in meno di sforzo sulle articolazioni (che è enorme per il ginocchio!). L'altro vantaggio è limitare l'affaticamento muscolare per mantenere la vigilanza e un posizionamento adeguato che limita il rischio di lesioni. Una soluzione che permette di sfruttare appieno giornate intere di sci quando le condizioni sono ideali.

Alcuni sistemi vengono messi sopra e sotto la muta (Ski Mojo) e sono invisibili, altri vengono messi sopra la muta (Againer). Ci vorranno tra € 599 e € 799 per dare sollievo alle ginocchia e ricevere assistenza muscolare.

Lascia un commento

Tutti i commenti vengono convalidati prima di essere pubblicati.
Les paramètres de ce site nécessitent l'utilisation de tous cookies pour une meilleure expérience. Veuillez accepter les cookies pour continuer la visite de la boutique.
Ti sei iscritto con successo!